ARMANDA DESIDERY

Pianista e jazzista napoletana. Diplomata in pianoforte, nel 2001 a San Pietro a Majella consegue il diploma in musica da camera col maestro Florio. Ha collaborato con grandi artisti della scena musicale nazionale ed internazionale. Dal teatro alla televisione, ai grandi festival e concerti dal vivo,  ha suonato negli spettacoli ed in tour con: Roberto de Simone, Vincenzo Salemme, Daniele Sepe, Bruno Garofalo, Antonello Paliotti, Angela Luce,Mario Martone, Gianni Lamagna,Eduardo De Crescenzo, Guayacan, Lino Cannavacciuolo, Ray Mantilla, Gianni Lamagna, Emergency, Arthur Luise e molti altri. Ha realizzato un disco da solista di sue composizioni, pubblicato con la Four Edition nel 2014 dal titolo “Blackmamba” da cui è tratto “il Viaggio” per la compilation di NA≥DOP.

In dettaglio :

Nata a Napoli nel 1971, si è diplomata in pianoforte a 20 anni con il massimo dei voti e la lode(10/10 e lode).

Nel 1991 prende parte alla rassegna Futuro remoto.

Nel 1992 e 1993 la sua prima esperienza teatrale con lo spettacolo di Vincenzo Salemme: La gente vuole ridere.

Nel 1994 il fortunato incontro col maestro Roberto De Simone e qui l’esordio con la Populorum Progressio.

Successivamente seguira’Dedicato a Maria.

Nel 1995 l’Opera dei Centosedici, capolavoro assoluto di De Simone.

Sempre nel 1995 collabora con il cantante-attore Gianni Lamagna : il concerto Dedicanto sara’ solo l’inizio di una lunga e riuscita unione musicale.

Nel 1996 concerti al Maschio Angioino per l’importantissima rassegna dedicata ad Andy Warhol:intorno a Warhol,insieme alla soprano Antonella Ippolito e ancora

La donna di Viviani, con Angela Luce protagonista.

Nel 1997 collabora con il compositore partenopeo Antonello Paliotti:Messa per il tempo di guerra sara’un grande successo di critica e di pubblico.

Nel 2000 ancora un lavoro teatrale :sona sona di Bruno Garofalo.

Nel 2000 l’incontro con Daniele Sepe ed il suo art ensamble of Soccavo.

Nel 2001 sempre con Sepe suonera’nei piu’importanti teatri italiani con lo spettacolo:i dieci comandamenti,per la regia di Mario Martone.

Contemporaneamente,sempre lo stesso anno ha frequentato al Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli, la classe di musica da camera del maestro Antonio Florio.

Nel 2002 sara’la pianista di  Destinazione Sanremo:programma di rai due con Pippo Baudo e l’orchestra del maestro Bruno Biriaco.

Nel 2003 ancora una serie di concerti con coppola rossa di Antonello Paliotti e con la cantante Enza Di Blasio con il concerto spettacolo come due gocce d’acqua.

Nel 2003/2004 segue il tour con il cantante Eduardo De Crescenzo.(memorabile il concerto tenutosi presso il Manhattan theatre di New York)

Nel 2005 il tour con i Guayacan:gruppo colombiano vincitore del grammy per il miglior disco salsa.

Sempre lo stesso anno collabora col violinista Lino Cannavacciuolo per “maggio dei monumenti”. da ricordare il concerto a piazza Municipio di Napoli da cui è stato tratto un dvd live.

Nel 2006 l’incontro con il maestro Luca Signorini(primo violoncello del S.Carlo di Napoli).Le donne di spoon river ed Esercizi di stile riscuoteranno ampi consensi nelle piu’importanti sedi concertistiche italiane.(tra cui villa Rufolo a Ravello )

Nel 2007 partecipa alla prima edizione di Infinito viaggiare in coppia con l’attrice partenopea  Teresa Saponangelo.

Sempre quell’anno segue il tour col chitarrista cantante Arthur Louise.

Nel 2007 il tour con il percussionista newyorchese Ray Mantilla .

Nel 2008 mi vida:concerto spettacolo con la ballerina sivigliana  Cristina Benitez.

Nel 2008/2009  concerto per un principe chiamato Toto’:con Gianni Lamagna e Liliana De Curtis,dedicato al principe della risata Antonio De Curtis.

Nel 2009 prende parte alla rassegna:cortili del jazz,alla reggia di Capodimonte.

Nel 2010 concerti al museo Madre di Napoli con les mistons:altro lavoro inedito di Antonello Paliotti.

Nel 2010 prende parte ad una  lunga serie di concerti in tutta Italia ,sponsorizzati da Emergency .

Nel 2011:live aid-emergency:the soloist,le soliste che la vede protagonista insieme ad altre quattro soliste di fama internazionale.

Ha realizzato un disco da solista, con tutte sue composizioni, uscito con la Four edition ,il 20 Dicembre 2014,dal titolo Blackmamba.

Partecipazioni a festival

festival di Taormina

festival nei castelli della Campania

Prata jazz

le leuciane festival

festival di Ravello

festival di Benevento

Laurino jazz

Marigliano jazz

Ariano Irpino jazz

jazz in Puglia

Nick La rocca jazz festival

Campagna jazz

Fiano jazz festival

Discografia

BLACKMAMBA, Armanda Desidery

anteprima-Pierpaolo Bisogno,Giovanni Imparato

i can fly-Gianluca Brugnano

amate cantate-Gianni Lamagna

concerto per un principe chiamato Toto’-Gianni Lamagna

conosci Victor Jara?-Daniele Sepe

truffe e other sturiellett-Daniele Sepe

biancofiore-E.Del gaudio

kuba sound system proyecto-Giovanni Imparato

Coppola rossa-Antonello Paliotti

Sequenza armonica-Dolmen orchestra(solista John Surmann)

Music for images-Guido Russo

Ray of sun-Daelle

Come due gocce d’acqua -Enza Di Blasio

DVD

I dieci comandamenti

Lino Cannavacciuolo live

Collaborazioni(solo le principali)

Roberto De Simone, Eduardo De Crescenzo, Antonello Paliotti, Luca Signorini
Ray Mantilla, Ernesticco, Guayacan, Giovanni Imparato,  Daniele Sepe, Lino Cannavacciuolo,Pavel Molina Ruiz(bassista dei Van Van),Brunella Selo, Gianni Lamagna,Pino De Vittorio,  Bruno Biriaco, Agostino Marangolo, John Surmann,  Mario Castiglia, Cosè Antonio Molina, Irina Arozarena, Doris Lavin, Alvaro Martinez, Andrès Roman, Lea Costa, Vox Populi.